Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

The Villasor factory

fotografie
The Villasor factory - Salvatore Ligios, Soter editrice (2007)

Catalogo della mostra fotografica che sembrerebbe un esplicito omaggio alla factory di Andy Warhol. Ma Salvatore Ligios, con questa nuova produzione di immagini punta l´obiettivo sulla cultura contemporanea della Sardegna e prova a scandagliare la percezione del mito ancora così presente e viva nell´isola.
Illustrazioni tritone.

Autore/i Salvatore Ligios
Editore Soter editrice
Edizione Villanova Monteleone, 2007
Pagine 24
Collana Fotografia
Genere Cataloghi
Supporto Cartaceo 
Prezzo € 10,00
Lingua di pubblicazione Italiano

  Maggiori informazioni

L'opera

Sembrerebbe un esplicito omaggio alla factory di Andy Warhol, ma Salvatore Ligios, con questa nuova produzione di immagini punta l´obiettivo sulla cultura contemporanea della Sardegna e prova a scandagliare la percezione del mito ancora così presente e viva nell´isola. Complice, forse, l´interesse di un numero sempre crescente di persone e di turisti che scoprono e consumano tutte le tradizioni e le mitologie locali, non importa se vere o inventate. Prendendo in prestito un laboratorio creativo locale, ovvero la compagnia teatrale Fueddu ´e Gestu di Villasor che, a questa indagine nel mondo della creazione e dell´onirico presta corpo e storie. In questo modo le maschere, oggetti di scena creati dal regista Gianpietro Orrù e da sempre passione del fotografo, diventano espediente per vagare attraverso le zone di confine che separano il presente dal passato, l´umano dal ferino. Un viaggio composto da scatti in bianco e nero che,partendo dal retrobottega di una fabbrica di storie si estende a considerazioni dal respiro universale continuando l´indagine, già presente nel percorso linguistico di Ligios, sul tema dell´identità.

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna
 
  L'opera