Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

Scarpe rosse, tacchi a spillo



Scarpe rosse, tacchi a spillo - Luciano Marrocu, Il Maestrale (2008)

L´indagine della strana coppia d´investigatori creata da Marrocu è un viaggio nell´Italia postfascista da ricostruire.

Autore/i Luciano Marrocu
Editore Il Maestrale
Edizione 2
Nuoro, Dicembre 2008
Pagine 240
Collana Tascabili Narrativa
Genere Narrativa
Supporto Cartaceo 
Prezzo € 10,00
Lingua di pubblicazione Italiano

  Maggiori informazioni

L'opera

Per il commissario Eupremio Carruezzo e l´ispettore Luciano Serra la storia ha chiuso una lunga e scettica esperienza nelle file della polizia segreta fascista. Il dopoguerra ha visto i due ´ex´ nel tentativo di rifarsi una vita, e la Roma di fine anni Cinquanta vede Serra avvocato un po´ scalcinato e Carruezzo fargli da ´giovane´ di studio, con inversione degli antichi ruoli. La routine di sfratti e liti condominiali s´interrompe quando l´avvocato Serra accetta la difesa della conterranea sarda Adelina Demontis, domestica presso il deputato pure isolano Attilio Zanda: Adelina è accusata di omicidio, sorpresa nell´appartamento dell´usuraio Pompeo Amicucci che giace col cranio fracassato. Pare tutto chiaro ma qualcosa non torna, e sui dubbi riemergono vecchie passioni investigative: con remore per Serra, con rinnovato zelo per Carruezzo. L´ambiente dei ´cravattari´ romani, gli strani coinquilini dell´usuraio, una rete di affari e poteri che sembra estendersi alla Sardegna mineraria, apre un ventaglio di pesanti domande intorno all´omicidio di via Vetulonia. L´indagine parallela della strana coppia d´investigatori è un viaggio nell´Italia postfascista da ricostruire, dove s´incontrano segrete nostalgie per il passato, poteri occulti della nuova Italia repubblicana, una società che cambia nel nuovo corso della storia.

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna