Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

L´isola delle Torri

Giovanni Lilliu e la Sardegna nuragica
L´isola delle Torri - Marco Edoardo Minoja, et al., Carlo Delfino editore & C. (2015)

Autore/i Marco Edoardo Minoja
et al.
A cura di Marco Edoardo Minoja
Gianfranca Salis
Luisanna Usai
Editore Carlo Delfino editore & C.
Edizione Sassari, Dicembre 2015
Pagine 596 (illustrato)
Genere Cataloghi
Supporto Cartaceo 
Prezzo € 40,00
Presentazione Marco Edoardo Minoja
Lingua di pubblicazione Italiano
Lingua originale Italiano
Lingua a fronte Italiano

  Maggiori informazioni

L'opera

Il catalogo illustra i temi della grande mostra antologica ´L´Isola delle Torri. Giovanni Lilliu e la Sardegna nuragica´
dedicata alla civiltà sarda dell´età del Bronzo nel suo complesso e alle ricerche condotte negli ultimi trent´anni sul territorio isolano. Un momento di sintesi impegnativo, forte dei contributi di tutti i più importanti studiosi dell´archeologia sarda.
L´impostazione del volume si impernia su tre elementi guida: la pietra, il metallo, l´acqua che rappresentarono la
sostanza naturale della civiltà nuragica.
La pietra, elemento costitutivo di quanto di più caratteristico la preistoria sarda ha trasmesso ai secoli venturi, i nuraghi e gli altri straordinari monumenti megalitici.
Il metallo, il motore economico dello straordinario sviluppo della società sarda dell´età del Bronzo e della vivacità dei suoi contatti in tutto il contesto mediterraneo.
L´acqua, che di questi contatti rappresentò la via e il veicolo.
L´identità culturale nuragica ben emerge nel catalogo attraverso l´illustrazione di una ricca selezione di materiali provenienti da contesti di scavo, oggetto di indagini recenti o recentissime, documentati rigorosamente, pur nella necessaria sintesi richiesta da un´opera che appare comunque monumentale.
Affiora una realtà diversificata, ricca e sfaccettata, che dimostra l´ampiezza e la varietà di sistemi organizzativi propri della civiltà nuragica che moltiplica le tipologie monumentali diversificandole a seconda dell´ambiente in cui si inseriscono; che varia le modalità di utilizzo degli stessi monumenti nel corso del tempo; che muta attraverso i secoli la propria struttura, l´areale dei propri contatti, il quadro economico e sociale, lo spettro delle relazioni con gli altri popoli del Mediterraneo.

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna
 
  L'opera