Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

Cinquemila visitatori alla mostra del libro

Rassegna stampa | La Nuova Sardegna | Mer, 28 Aprile 2010
MACOMER. Si stima che alla decima edizione della Mostra del libro che ha chiuso i battenti domenica abbiano partecipato più di cinquemila persone. Più di duemila titoli esposti, trentuno le case editrici presenti, ottanta novità editoriali proposte, cinquanta appuntamenti fra incontri con gli autori, presentazioni, reading, dibattiti, laboratori didattici e momenti di animazione per le scuole. A questo si aggiungono mostre, concerti e spettacoli teatrali. «Un bilancio più che positivo - dicono gli organizzatori -, un´iniziativa che si è confermata importante punto di riferimento per editori e scrittori dell´Isola ma non solo». La rassegna era organizzata dall´assessorato alla cultura della Regione in collaborazione con il Comune di Macomer, il Comando militare, la Provincia di Nuoro, l´Associazione editori sardi e il Museo Man. Nell´arco di quattro giorni ha richiamato l´attenzione di migliaia di visitatori e centinaia di ragazzi e studenti coinvolti in un articolato calendario di attività. Di grande interesse l´incontro organizzato dall´Associazione editori sardi e dalla Biblioteca provinciale di Cagliari dal titolo ´Le nuove frontiere del diritto d´autore: le pubblicazioni online´. Sono intervenuti Raffaella Dessì, docente di Scienze giuridiche all´Università di Cagliari, l´avvocato Maria Leonida Cadoni, l´editore Mario Argiolas e il direttore della Biblioteca provinciale Salvatore Melis, coordinati dallo storico Francesco Cheratzu. «La Mostra del libro - ha dichiarato l´assessore regionale alla cultura, Maria Lucia Baire -, rientra tra le iniziative finanziate dall´assessorato per sostenere l´editoria sarda. La rassegna ha visto la partecipazione di tutti, dagli editori ai libri, dagli scrittori sardi agli stranieri. Come tutte le manifestazioni, anche questa può essere migliorata per diventare un volano internazionale che faccia della Sardegna un centro culturale del Mediterraneo». Soddisfatto dell´esito della manifestazione anche il direttore della Mostra, Saverio Gaeta. «Nonostante la pioggia - ha detto -, sabato e domenica abbiamo visto gli stand riempirsi di visitatori. Segnale importante che dimostra un interesse crescente del pubblico verso questo tipo di iniziative».

(t.g.t.)

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna