Vai direttamente al contenuto

SBS

Servizi Bibliografici Sardegna

Servizi Bibliografici Sardegna
     
  
Password dimenticata?
Abbonati ora!

Con la Casa dei ricordi Antonio Turnu si dà alla prosa

Rassegna stampa | La Nuova Sardegna | Ven, 19 Novembre 2004
ORISTANO. Ci aveva abituato alla poesia, ma ora Antonio Turnu, insegnante e giornalista pubblicista oristanese, presenta il suo ultimo lavoro in prosa dal titolo: ´La casa dei ricordi´ (140 pagine per i tipi dell´Editrice Aipsa di Cagliari).
Il libro, con un´accattivante copertina che riproduce il dipinto ´La sedia di Van Gogh´, è una raccolta di sette racconti ambientati nell´Isola agli inizi degli anni ´60.
Le pagine scorrono via veloci e si leggono con molta partecipazione, per il tono che cresce fino alle parti conclusive.
Gli elementi che affiorano dai racconti, figure, paesaggi, avvenimenti (oltre ad un attento recupero di fatti, usanze, cerimonie, che riguardano il patrimonio culturale della Sardegna), acquistano una valenza che colpisce e rimane impressa nell´animo del lettore.
L´introduzione è affidata al critico letterario e collaboratore della stampa Giorgio Bàrberi Squarotti, il quale nota che ´i rapporti interpersonali, familiari e quelli che riguardano il lavoro della terra, non sono elementi accidentali, ma hanno una loro incisiva importanza nell´ambito della narrazione, condotta con abilità e intensità, nell´alternanza fra attualità e memoria. Ancor di più, sottolinea il critico, il discorso della memoria stinge subito dal reale al fantastico, da personaggi scolpiti a tutto tondo, a esperienze e visioni, sogni, immaginazioni fuori del tempo, in cui l´alone magico della leggenda avvolge e palpito dell´avventura avvince´.
Un libro certamente piacevole da leggere, da conservare, e perché no, da consultare. È prezzato a 9 euro e in vendita presso le librerie.
Marco Porcu

 
Inizio pagina   Stampa Stampa questa pagina   Condividi Condividi
Servizi Bibliografici Sardegna